Piccoli trattenimenti musicali

Le autorizzazioni per l'esercizio della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande abilitano all'installazione ed all'uso di apparecchi radiotelevisivi, di dispositivi ed impianti per la diffusione sonora delle immagini, nonché all'effettuazione di piccoli intrattenimenti musicali senza ballo, nei locali ove la clientela acceda per le usuali consumazioni di alimenti e bevande, a condizione che:

a) non venga imposto il pagamento di un biglietto d'ingresso, né l'aumento del prezzo delle consumazioni;
b) non venga trasformato il locale in sala di intrattenimento;
c) vengano rispettate le vigenti disposizioni in materia di sicurezza, prevenzione incendi ed inquinamento acustico.

Sono fatte salve le seguenti disposizioni del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773 (Approvazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza):

a) gli articoli 68, 69 e 80 per l'esercizio di spettacoli e intrattenimenti pubblici;
b) l'articolo 86 per l'esercizio dei giochi leciti;
c) l'articolo 110 per l'installazione e l'uso di apparecchi e congegni automatici, semiautomatici ed elettronici da gioco negli esercizi pubblici.

Pertanto in presenza di caratteristiche diverse deve essere richiesta l'autorizzazione prevista ai sensi degli artt. 68 e 69 TULPS (Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza).

Riferimenti normativi

La normativa aggiornata è consultabile su:
http://www.normattiva.it
http://arianna.consiglioregionale.piemonte.it

  • Regio Decreto n. 733 del 18 giugno 1931, Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, art. 68 e 69
  • L.R. 38/2006 art.15

Guarda la modulistica